Vacanze

Le vacanze sono andate… bene, diciamo.

Stranamente dopo 5 o 6 gg non avevo più voglia del mare, forse il gran caldo unito alla gravidanza si faceva sentire.

In più la città di [email protected] ci porta sfiga… esiste la sfiga? Non so ma viste le strane coincidenze direi di si.

L’anno scorso andiamo proprio il 4 luglio e prendo una mega multona per eccesso di velocità: 174 € e 3 punti della patente… considerato che in 18 anni non ho mai preso una multa, mi sono girate eccome, anche x’ c’era il limite a 70, poi cartello a 50 e subito dopo pattuglia nascosta… morale andavo a 71 all’ora…

Vabbé, mi era appena passata l’incazzatura (oh ci metto un pò a sbollire…) e cmq quest’anno ho fatto guidare al Tato (che odia guidare) per due motivi: primo con la panza, il volante e in caso di incidente l’airbag la cosa non mi piace molto, se posso evitarlo e poi… visto che avevo preso la multa, lascia che guidi lui ;-)…

Ad una rotonda entriamo e mentre lui guida io cerco le indicazioni, quindi mi guardo in giro e vedo una macchina dei carabinieri che entra contemporaneamente a noi, sulla sx, ma bella sparata, che ho anche pensato, ma che caxxo non rallentano neanche?

Beh ci hanno fatto i fari per dirci di fermarci, ma ovviamente io non guardavo dietro e siccome c’era il sole al tramonto era un p0′ difficile cmq vedere uno che ti fa i fari.., morale? Fermati, ed incazzati perché non ci siamo fermati subito alle loro segnalazioni (scusi ma provi a voltarsi, lei vede qualcosa con questa luce?.. No in effetti!!!) e alle mie rimostranze che siamo entrati assieme il caramba insisteva che ha dovuto frenare sennò ci veniva addosso…. Vabbè ci hanno fatto SOLO 39 euro di multa e niente punti… non vi dico come ero incazzata, vorrei impugnarla, ma non so come si fa, né se ne vale la pena visti i 39 euro. E anche per il Tato è la prima multa, per la serie non siamo pirati della strada, eh!!!

Cmq per non farci mancare niente dello scorso anno la Bambi si è di nuovo presa il virus gastrointestinale (la domanda mi sorge spontanea, ma che [email protected] di mare ha [email protected]???), appena avevo pensato che ero stufa di mare, e siamo stati 3 gg in camper… Questa volta pronto soccorso notturno all’una di notte per febbrone che dopo due ore dalla tachipirina era ancora 39.6, sotto un dio d’acqua, che mi sembrava di essere in un temporale tropicale, pagato SOLO 21 euro e non l’ha neanche guardata (l’anno scorso 80 euro di pediatra), ma ha detto che la febbre stava scendendo, che c’era questo virus e che serviva solo la tachipirina… non avevo il peridon e nessuna farmacia me l’ha dato.

Il secondo gg aveva ancora 38 di febbre la sera, il terzo per scrupolo abbiamo aspettato che sfebbrasse… il 4° ha piovuto, il 5° ha avuto degli attacchi di dissenteria il 6° una tempesta di sabbia, vento da paura… lun scorso sembrava proprio che potevamo tornare ad andare al mare… abbiamo inaugurato il baby sitting gratuito ed Elisa si è divertita da morire, altro che preoccupazione per l’asilo, io passavo e lei: Ciao mamma, gioco qui… Ma non vieni con me? No!

Abbiamo fatto buche e formine e il vulcano col buco per le biglie e castelli e cercato conchiglie e bagni in mare e sponde per proteggere il castello… Lei salutava tutti i “vu cumprà” e chiedeva loro il nome e se non le rispondevano, perché non sentivano o non capivano, lei mi chiedeva: Che dici lo possiamo chiamare… Ovetto?!? (se è per questo vuole chiamare Ovetto anche il fratellino!!!). Anche gli amici di suo zio si chiamano Ovetto e Pigna… ahahha.

I suoceri sono stati un p0′ pesanti: il suocero ormai borbotta solo e non parla mai. E se Elisa faceva i capricci (ci sono stati gg in cui l’avrei soppressa io stessa!!!) al primo lamento si imbestialiva, tant’è che pure il Tato gli ha urlato contro che non serviva niente urlare contro alla bimba… la suocera dopo l’infarto è meno tollerante e molto più incentrata su se stessa: sale lei a mettere su da mangiare (perché poi la Bambi, che notoriamente non è una mangiona, passata l’ora X era troppo stanca per mangiare) e un giorno che è salita alle 12, all’una meno 10 non aveva neanche acceso l’acqua per la pasta… allora le chiedo, Ma non è ancora accesa la pentola? No, prima dovevo riordinare qui (era tutto perfettamente in ordine!!!) e scopare la stuoia che era sporca. Vabbé, ma se mettevi su l’acqua e poi scopavi (o scopavo io?) NOOOO, mi faceva schifo così sporco (notare che la stuoia veniva spazzata almeno tre volte al dì, era di sotto e la cucina in camper, pensare in parallelo no?) Beh io penso per Elisa! E io penso che così non mi piace stare… anche se mangia 5 min dopo… (morale a tavola abbiamo iniziato all’una e venti, alla faccia dei 5 min, che poi sarei salita io a mettere su le robe, ma vuole fare lei. Per intenderci un giorno ha tirato fuori dal frigo delle cose per non mangiarle fredde, verdure già grigliate, pomodori e mozzarella per un totale di TRE contenitori, si guarda in giro e fa: Che casino, tutte queste cose in giro!!!) Insomma sarà stato il caldo, gli anni che passano per tutti, ma li ho trovato un p0′ più pesanti del solito e fortuna che gli voglio bene e andiamo d’accordo…

Sicuramente lei avrà da ridire su di me… pazienza!

La pancia cresce, Ale si muove, ho fatto dei bellissimi acquisti che posterò domani, devo studiare, ‘che sono indietrissimo, domani pure dentista e mini operazione alla mano del Tato (quindi lo devo portare e andare a prendere x’ non può guidare), + regali di compleanno per il Tato da parte mia e dei miei e forse dei suoi… + cambiare una cosa che mia mamma ha preso per la Bambi, ma non va bene, + un’ora e mezza per darle la cena, stasera, e l’ultimo boccone è stato in bocca ulteriori 35 minuti…. insomma sono un p0′ nervosetta e strapresa…

In questi gg avremo molto da fare, poi ancora un po’ di lago, stavolta coi miei, ma almeno sono libera di dire loro quello che penso e cmq siamo + in sintonia su certe cose… di sicuro mia mamma pensa prima a fare da mangiare alla bimba e poi al patio… che si può cmq scopare mentre bolle l’acqua…

Scappo

This entry was posted in vacanze. Bookmark the permalink.

Comments are closed.