Terzo mese

Caro Amore,

oggi compi tre mesi.

Per quanto una mamma si prepari, si organizzi e si impegni, la cucciolotta troverà sempre il modo di sbalordirti.

Ci sono stati giorni buoni e meno buoni, ma confidiamo che le coliche, tra massaggi, maturazione dell’intestino e introduzione del fruttino, ci lascino ben presto. E alcuni giorni sono stati invero pesanti!

Si perchè il nostro pediatra vuole introdurti un cucchiaino di pera al dì e poi una pera o un omogeneizzato di pera al giorno (io per ora che sono a casa preferisco le pere fresche, poi si vedrà) e dal mese prossimo le pappe.
Lo so che è in controtendenza e qui pioveranno un mare di critiche, ma sebbene io sia perplessa, mi fido di lui e so che una volta i bimbi (pure io) erano svezzati così e stanno tutti benissimo.<

br />

Sei una gigantona, 62,5 cm, mezzo cm fuori grafico e il peso va bene, 5.280 kg. Sembri ancora più lunga perchè sei magrolina.

Da un paio di giorni sembra che tu sia passata a 5 poppate, tutte concentrate tra le 10 del mattino e le 11.30 di sera.
Ma ieri ti sei addormentata un’ora prima, alle 11.30 e cmq stamattina hai dormito e dormito, che se non ti svegliavo io alle 10 chissà a che ora ti svegliavi.

La tua prassi è questa: pappa, gioco e un pisolo per riprendere, dopo tre ore, lo stesso schema.

In questi giorni più che giocare con la palestrina, sei in dipendenza da carrillon sul letto: non ti possiamo tirare su, devi stare lì a guardare girare i tuoi amici. Se ti togliamo da loro piangi e anche se io ti terrei in braccio di più, non voglio farti piangere e ti lascio lì da sola.
Chissà a cosa pensi?

Ieri per 5 minuti hai anche guardato un giornale pieno di mamme e bimbi e hai sbavato molto, si vede che ti piace

Io e papà ti adoriamo sempre di più, anche se a volte è pesante e ci provi un pò coi tuoi pianti, ma poi basta un sorrisone e passa tutto.

Vorrei scriverti altro, magari aggiorno dopo, per ora ti lascio con un grandissimo TI AMO TANTO.

IMG_0729

This entry was posted in Senza categoria and tagged , . Bookmark the permalink.

Comments are closed.