Tentazioni

Quando infilo un paio di settimane come queste, dove il peso ovviamente sale,
la prima tentazione è non mangiare.
La seconda mangiare di più.
La terza non andare al controllo.
La quarta imparare a vomitare.
Se ne è aggiunta una quinta, ultimamente: andare alla Dechatlon e prendere i pasti iperproteici da 100 calorie e sostituire le cene, come la dieta di mia mamma.
L’altra notte ci pensavo, poi mi dicevo: come faccio a nasconderlo ai miei? Peccato che non viva da sola. Quando mi sposerò… No, ma quando mi sposerò sarà lo stesso problema, ci sarà il marito, come farò a nasconderlo a lui? Maledizione, maledizione a tutti voi che non mi fate fare quello che voglio senza problemi…Mangiare, non mangiare, saltare, abbuffarmi. Devo sempre rendervi conto.

Poi sono tornata in me e ho ringraziato il cielo di non poter fare come volevo.

Ho fatto come ho voluto io, come PENSAVO FOSSE BENE, IO, come pensavo che FOSSE PER IL MIO BENE… e sono arrivata a quota 118, anche se il mio scopo era inverso.

Effettivamente è il caso di fare come vuole il dottore, sempre come vuole il dottore, anche quando vorrei fare di testa mia, visto che facendo come ha detto lui ho perso quello che ho perso.

 

 

This entry was posted in Senza categoria and tagged . Bookmark the permalink.

Comments are closed.