Natale è alle porte…

Come il tempo si espande all’infinito tra il primo e il trenta settembre, così si riduce e vola tra il primo e il trentun ottobre.

La percezione del tempo è davvero relativa.

E’ volato un altro mese e Natale è alle porte… i lavoretti latitano complice la malattia, gli impegni molteplici e la stanchezza cronica, forse dovuta al troppo lavoro del neurone…

Tempo di zucca, di Halloween, di copertina sul divano…

This entry was posted in Senza categoria and tagged , . Bookmark the permalink.

Comments are closed.